Verso un Natale consapevole

Luce e ombra si intersecano per questo passaggio fondamentale dell’anno.

Il 25 dicembre è il Dies Natalis Solis Invicti, il “Giorno di Nascita del Sole Invitto” che segna la rinascita del Sole, imbattuto dalle tenebre che, nonostante la loro espansione non possono spegnere la forza della luce che ricomincia ad espandersi proprio dal 25 dicembre.

Infatti tra il solstizio di inverno del 21 dicembre e il 24 dicembre il Sole è per così dire “fermo”. Sono tre giornate di durata pressoché identica. Il 25 dicembre è il primo giorno visibilmente più lungo, il giorno della vittoria del Sole sulle tenebre appunto.

Questo giorno celebrato nella tradizione pre-cristiana è stato poi scelto come giorno per celebrare la nascita di Gesù. Anche egli simbolo di luce e di amore universale. Questo ci ricorda come ogni religione si basi sul sincretismo, cioè con la contaminazione ed evoluzione dei culti precedenti.

Il 25 dicembre celebriamo quindi la risalita verso la luce, sia essa quella del Sole, quella di Gesù o quella di chi si preferisce. Questo giorno infatti ci ricorda che ogni volta che andiamo a fondo arriva il momento di risalire, che ogni ciclo ha un suo inizio e una sua fine e che ogni volta ci aspetta l’evoluzione verso nuovi livelli di consapevolezza, come ci ricordano le geometrie sacre della vita.

Cogliamo quindi l’occasione come Anima della Terra, per farvi i migliori auguri. Possa il vostro cammino essere sempre di più nella luce, nella consapevolezza e nella gioia.

Per portare nuova energia e forza abbiamo preparato molti eventi per entrare nel nuovo anno con grande consapevolezza.

[button size=” style=” text=’Calendario’ icon=” icon_color=” link=’https://animadellaterra.it/calendario-eventi/’ target=’_self’ color=” hover_color=” border_color=” hover_border_color=” background_color=” hover_background_color=’EAAA00′ font_style=” font_weight=” text_align=” margin=”]